Ricordate Farpoint? Lo sparatutto fantascientifico firmato Impulse Gear che riuscì ad andare oltre alla classica concezione del genere su VR? Il titolo, che fece la sua prima comparsa nel corso del 2017, fu una vera rivoluzione: distribuito in bundle con il PlayStation Aim, riuscì a garantire un’immersività che ancora non si era vista in giochi simili, dimostrando che gli shooter potevano essere qualcosa di più rispetto al tanto in voga classico sistema a ondate. Così, pare che lo studio americano voglia nuovamente intraprendere una strada lastricata di innovazioni e parecchia ambizione. Infatti, tramite un post pubblicato sulla pagina Twitter ufficiale, Impulse Gear ha descritto di trovarsi attualmente alla ricerca di personale per realizzare un progetto in grado di cambiare la definizione di gioco AAA su VR, senza però dare alcun indizio a proposito dello sviluppo.

Al momento, il team è in cerca di quattro persone che possano ricoprire le seguenti posizioni: due Artist, un Senior Game Designer e un Senior Gameplay Programmer. Secondo l’annuncio, il gioco presenterà un sistema di combattimento di qualche sorta, e uno degli artisti dovrà mettersi al lavoro su una gamma di armi e veicoli. Riuscirà Sony ad accompagnare, anche stavolta, Impulse Gear nell’impresa, cercando di replicare l’esperienza di Farpoint su PSVR? Non abbiamo ancora informazioni certe a riguardo, ma l’aver menzionato un AAA lascia ben pensare che il team sarà senz’altro in buona compagnia. Insomma, qualunque sia il fine, non possiamo che attendere con trepidazione ulteriori dettagli in merito.