La realtà aumentata ha spesso mostrato il suo volto innovativo di fronte alle problematiche moderne, ma questa volta potrebbe decisamente cambiare la nostra vita. Quante volte vi siete lamentati del navigatore alla guida, che non riuscivate a seguire correttamente? Da lunedì 5 marzo un raggio di sole proveniente dalla sede nipponica di Yahoo! ha schiarito questo problema. La società ha infatti creato, sulla base della sua mappa digitale per iOS, una nuova visuale incentrata sulla AR, mischiandola con il concetto di navigatore classico. L’idea per ora parte dalla possibilità di avere un tutor durante le proprie passeggiate, ma finirà sicuramente per invadere e rivoluzionare il concetto di guida. Questa applicazione sfrutta difatti l’ARKit di Apple per proiettare le avvertenze del navigatore davanti alla strada stessa, aumentando le utilità del bizzarro Yahoo! MAP. Se questo sistema dovesse incuriosirvi, è giunta l’ora di scendere nel dettaglio.

La modalità d’uso è molto semplice: essa consiste nello scrivere la destinazione designata, come in un qualsiasi navigatore d’altronde, per poi sfruttare la combinazione della modalità walking route attraverso la realtà aumentata. Al posto della strada comparirà quindi una lunga striscia azzurra, che supporterà delle frecce bianche, atte ad indicarvi il percorso da seguire. Ogni passo che effettueremo sul nostro percorso sarà messo in evidenza da alcune impronte nere, le quali segnaleranno da dove siamo partiti e, come bricioline di pane, ci permetteranno di seguire il percorso inverso. Presente anche un normale indicatore, che terrà conto numericamente dei metri percorsi in precedenza e scandirà minuziosamente quanti ne rimarranno per giungere alla nostra meta. Peculiare è l’utilizzo della mascotte giapponese di Yahoo!, che vestirà i panni di cicerone e ci guiderà durante il nostro viaggio, oltre ad essere davvero adorabile.

Ma come tutto questo andrà ad influenzare il futuro prossimo? Interessante punto di partenza, che potrebbe stravolgere sia la parte dedicata alla sicurezza su strada, sia la parte ludica. Si parte dunque da dove abbiamo iniziato, poiché il concept che ora ha tra le mani Yahoo! MAP ha le potenzialità necessarie per cambiare le carte in tavola per la guida e la sicurezza delle persone, spezzando il frustrante bisogno di tenere d’occhio il navigatore. Questo potrebbe scuotere le vendite dei classici apparecchi, che dovranno anch’essi rimanere competitivi, offrendo delle opportune alternative di mercato. D’altro canto, anche il settore videoludico ne potrebbe risentire ma, invece di accusare il colpo, potrebbe sfruttare l’idea a proprio favore! Basti pensare alle varie applicazioni che hanno letteralmente mosso il mondo, spostando le masse a giocare fuori casa, come Pokémon GO e simili. Queste potrebbero evolversi come Yahoo! MAP, offrendo alla propria utenza la massima immersione nel mondo fantastico; pensateci, non è poi così male, no?