Star Citizen è sicuramente uno dei progetti videoludici più ambiziosi mai proposti nella storia del gaming e, si sa, un grande progetto richiede molto tempo! Non a caso, sono quasi 8 anni che il promettente titolo è in sviluppo; più o meno lo stesso tempo da cui esiste l’Oculus Rift. Nonostante nelle prime fasi di sviluppo l’MMO futuristico supportasse la realtà virtuale, questo aspetto non è stato più trattato dagli sviluppatori per moltissimo tempo, almeno fino ad oggi. Infatti Chris Roberts, game director di Cloud Imperium Games, ha finalmente confermato il supporto alla VR in un recente filmato. Ha spiegato che, nonostante egli abbia sempre avuto in mente questo aspetto, il team ha avuto difficoltà ad implementare la funzionalità nelle fasi passate, a causa dell’enorme quantità di lavoro da completare sul titolo.

Roberts ha dichiarato:

Il nostro problema più grande con la VR è che stiamo ancora facendo un refactoring di base ed il motore grafico, il renderer, inizieremo su Vulcan, oltre che il  refactor delle DX12. E stiamo facendo così tanta ottimizzazione che sentiamo di dover completare prima queste parti di gioco e definire meglio i contenuti di base, senza lavorare costantemente e svolgere un refactoring, dopodiché inseriremo la VR. Avevamo il supporto alla VR diverso tempo fa ma, ovviamente, più si cambiano certi elementi e più queste funzioni si danneggiando, ed il team sarà costretto a sistemare tutte le funzionalità relative alla realtà virtuale o al sistema procedurale dei pianeti. Questo è quanto è sempre accaduto in queste situazioni ma, una volta sistemato il tutto, lavoreremo sicuramente anche alla VR.

Quindi, nonostante queste incoraggianti affermazioni, sembra che si dovrà pazientare un bel po’ prima di potersi godere i contenuti in realtà virtuale del gioco. Dopotutto, Star Citizen è ormai in sviluppo da diverso tempo; sarà quindi meglio dare un po di respirare al team che sta dedicando anima e corpo ad un progetto di dimensioni immani. Una volta fatto ciò, in un futuro si spera non troppo lontano, navigheremo nell’universo sconfinato del titolo in maniera ancora più immersiva. Qui sotto potrete trovate l’intervista integrale., ricordandovi che Star Citizen è disponibile esclusivamente su Microsoft Windows.