Dopo essere approdato in versione beta, dove sono state mostrate diverse nuove meccaniche, la casa di sviluppo Survios ha confermato che Sprint Vector vedrà la luce su Oculus Rift e HTC Vive l’8 febbraio, mentre i possessori di PlayStation VR dovranno purtroppo attendere fino al 13 del mese per provare il titolo sulla loro visore. Sprint Vector è un gioco di corsa dove, come in una reale maratona, gli utenti avranno a disposizione dei corridori che si sfideranno in una gara di velocità, utilizzando non solo le proprie gambe per correre, ma anche per operazioni più complesse. Il titolo supporta un sistema di movimento unico nel suo genere definito come Fluid Locomotion System, che permette ai giocatori di muovere il proprio avatar scuotendo avanti e indietro le proprie braccia, similmente a come farebbe un pattinatore. Oltre alla già citata corsa, sarà possibile eseguire movenze incredibili quali scalare muri, balzare in alto e volare, il tutto ad una velocità fenomenale. Tutto ciò potrebbe sembrare difficile da riprodurre in VR, tuttavia lo studio di sviluppo è riuscito nell’impossibile, proponendo un’esperienza di gioco fluida ed intrigante. Inoltre, saranno disponibili, similmente come nel franchise di Mario Kart, dei potenziamenti molto particolari, quali armi ed incrementi della velocità, in modo da variare la giocabilità.

La closed beta di Sprint Vector offriva solo una piccola frazione dei contenuti totali. Con l’uscita del titolo alle porte, vi lasciamo alla lista completa delle caratteristiche focali:

  • Partite multiplayer competitive:​ partite private in multigiocatore fino ad 8 giocatori in una modalità tutti contro tutti, proponendo una sfida ad alta velocità verso le classifiche globali.
  • 12 piste da corsa:​ una notevole quantità di piste dalla struttura mista, in grado di unire elementi di scena completamente diversi tra loro, tra piramidi, continui ostacoli, rovine aliene, percorsi alternativi e power-up incredibili, per garantire infinite possibilità al giocatore.
  • Sistema personalizzabile: corri da solo come vuoi nelle partite personalizzate per il single player, grazie alle vaste impostazioni dedicate alle corse.
  • 9 corse di sfida:​ mettiti alla prova in queste sfide ad alta difficoltà e testa le tue abilità in tre sfide attraverso nove percorsi per il giocatore singolo con classifiche locali e globali.
  • 8 competitori intergalattici:​  scegli tra ben 8 differenti campioni, selezionati da ogni angolo della galassia, ognuno dotato di skin personali da sbloccare.
  • Una moltitudine di power-up: ​utilizza una vasta scelta di potenziamenti, tra mine esplosive, cariche di nitro e razzi a ricerca, per vincere al meglio la partita.

Survios ha inoltre comunicato che sarà disponibile un pacchetto gratuito di skin aggiuntive per i giocatori su PC. Si tratta di 16 costumi ispirati ad altrettante nazioni di tutto il mondo, prodotte in occasione dell’inizio delle olimpiadi invernali. Vi lasciamo infine alle pagine di Steam e Oculus VR, dove potrete acquistare Sprint Vector, ricordandovi che il titolo sarà disponibile l’8 febbraio su Rift e Vive, e il 13 dello stesso mese su PSVR.