Negli ultimi anni le Vocaloid, ovvero cantanti virtuali con voce sintetizzata al computer, hanno raggiunto una fama notevole, diventando in poco tempo delle vere e proprie icone pop, spesso associate al mondo dei manga giapponesi per via dei loro design molto simili alle opere cartacee del Sol levante. Una in particolare ha ottenuto una fama a livello mondiale: Hatsune Miku. Si tratta di una perfetta riproduzione digitale di una idol, il corrispettivo orientale di una cantante pop. Questo personaggio ha riscosso un successo tale da realizzare dei concerti in realtà aumentata, dove l’adorabile cantante è stata ricreata grazie ad un complesso sistema di proiettori tridimensionali. Per non parlare della produzione massiva di gadget di ogni tipo: da magliette, a statuine (dal costo non proprio economico), fino ad arrivare a giochi musicali pubblicati su ogni tipo di piattaforma da gioco, includendo, di recente, una tecnologia giovane come la realtà virtuale, ed è proprio di questo che parleremo oggi. Hatsune Miku sta infatti per tornare su Steam, grazie ad un nuovo rhythm game, sviluppato da Degica Games e Crypton Future Media. Hatsune Miku VR approderà sui visori di SteamVR nella primavera del 2018. In un video di annuncio pubblicato di recente, gli autori del titolo hanno affermato che esso conterrà canzoni prodotte da vari artisti di Hatsune Miku, persone che hanno già lavorato in passato su progetti riguardanti l’idol digitale.

hatsune-miku-vr-annunciato-per-pc-compatibile-con-htc-vive-oculus-rift-v3-318069-1280x720

Non è certo la prima volta che la star virtuale ha un gioco VR ad essa dedicato. Difatti, Crypton Future Media, ovvero i creatori della storica icona, ne hanno autorizzato l’utilizzo in svariati concerti digitali, come quello per PlayStation VR chiamato Hatsune Miku: VR Future Live, oppure quelli per Gear VR e Daydream, usufruibili tramite Cruise VR (un’applicazione rilasciata per entrambi i dispositivi). Sebbene l’idea alla base di questo progetto sia molto buona e convincente ha anche i suoi lati negativi: difatti all’interno del gioco saranno disponibili soltanto otto canzoni. Stiamo quindi parlando di un numero davvero esiguo, soprattutto se lo si confronta con i precedenti rhythm game riguardanti l’idol. Quindi, questo prodotto è indirizzato soprattutto ai fan più accaniti di Miku, ma anche agli appassionati dei giochi musicali e, in maniera più generale della VR. Qui di seguito vi lasciamo un link per chi volesse controllare quando uscirà il titolo. Per tenervi aggiornati sugli aggiornamenti futuri dell’applicazione, potete visitare il sito di Degica e, ovviamente, i nostri articoli quotidiani! E voi, siete curiosi di provare questa esperienza musicale in VR?