L’estate sta giungendo al termine e, sebbene in molti siano tristi per ciò, Jason Rubin è più sorridente che mai. Come mai, direte voi? Semplice, grazie all’ottimo risultato ottenuto con i tanto apprezzati Summer Sales. Rubin infatti, essendo uno dei maggiori esponenti di Oculus VR, nel corso di una recente intervista ha fatto il punto della situazione attuale di Oculus Rift, in generale, anche una disamina sulla Realtà Virtuale. Senza diramare alcun dato ufficiale, Jason Rubin ha voluto dapprima evidenziare un segnale decisamente importante: il taglio di costo del proprio headset VR è stato un vero e proprio toccasana per l’azienda di Facebook. E non solo ciò. Essendo stati creati dei pratici bundle con Oculus Rift e Touch, anche le vendite dei controller sono schizzate alle stelle portando una simil parità di device presenti nelle case degli acquirenti.

Jason Rubin

Gli Oculus Summer Sales sono stati una vera e propria mossa vincente per la compagnia di Facebook: che sia forse giunto il momento di una simile azione anche da altre case produttrici nel campo della VR?

Non solo, grazie ai Summer Sales è stata anche scoperto che, pur non essendo uscito alcun titolo di importante rilevanza, i consumatori sono aumentati durante l’estate portando una crescita ancor più elevate alla fiorente community di Oculus VR. Tutto ciò, a mio avviso, deve far riflettere profondamente la concorrenza: i videogiocatori, purtroppo, sono dei gran pigroni e cocciuti. Perchè non invogliarli con sconti appetibili verso una nuova tecnologia anzichè renderla proibitiva a molti a causa di costi fin troppo elevati? Io, e lo sottolineo nuovamente, sono sicuro che ,facendo ciò, l’intera industria della Realtà Virtuale ne gioverebbe. Restate sintonizzati sulle nostre pagine per scoprire, in tempi brevi speriamo, i dati ufficiali di crescita ricavati da Oculus Rift e Touch.

A proposito dell'autore

Emanuele

Cresciuto a pane e videogiochi, Nucky nel corso degli anni riesce ad accomunare due delle sue più grandi passioni: il giornalismo ed l'amore spasmodico di tutto l'ambiente videoludico. Dopo anni ed anni di console e titoli visti e rivisti, la VR è riuscita nuovamente a far scattare la "scintilla" di curiosità mista amore proprio come accaduto per il primo Halo e per molti altri titoli.

Post correlati

  • Ombra Alberto

    Non si tratta di essere svogliati e pigri. Alcune case da gioco se ne approfittano con i prezzi.

    Ora si sono anche inventati l’abbonamento tanto per fregare le persone.

    Ci vogliono prezzi bassi e titoli definitivamente nostri a vita.

    • Luke

      che sta cosa dell’abbonamento? orrore.

      • Ombra Alberto

        Sulla piattaforma steam/Vive se paghi un abbonamento (di pochi euro ma non è questo il problema) ti danno un titolo per un mese .. ci giochi e poi lo “restituisci”…… molti gli danno anche retta pazzesco!!!

        • cactus

          Beh…puoi anche decidere di tenerlo o decidere di comprarlo a prezzo pieno, direi piuttosto che ‘sarebbe’ molto vantaggioso per toccare con mano titoli nuovi mai provati.

          8€ al mese per 5 titoli sono in pratica 1.6 € per titolo, certo molto più che economico che provarli dovendoli comprare a prezzo pieno.

          Poi se te ne vai in vacanza un mese lo disdici così non sprechi nemmeno un centesimo.

          Il vero limite del servizio, secondo me, è che ci sono troppi pochi titoli degni di nota.

          Se poi a qualcuno non piace la formula abbonamento ‘a prescindere’ non ha nessun obbligo (o può anche cambiare idea) tanto il primo mese è gratuito, può quindi provare in prima persona e POI decidere che non fa per lui.
          E senza aver sborsato un centesimo.

          • Ombra Alberto

            nah grazie non fa’ per me. Non ho nessuna intenzione di incoraggiare simili situazioni.

  • Luke

    io l’ho preso questa estate ed è semplicemente spettacolare. non avrei mai immaginato nulla del genere nonostante seguo oculus da quando è nato con la campagna kickstarter. semplicemente non l’avavo mai provata la VR fatta per bene. …e questa è solo la VR 1.0, praticamente tra qualche anno sarà come il game boy visto in prospettiva, eppure parte già meravigliosa.
    se qualcuno ha dubbi sull’acquisto, cercando il compromesso migliore nel rapporto qualità prezzo, consiglio di non pensarci 2 volte (qualunque marca di visore sia) e provare questo nuovo media.
    sinceramente è incredibile e va provato non ci sono scuse. è impossibile farsi un’idea solo guardando video di gente che ci gioca su youtube o leggendo pareri su internet. è sostanzialmente un’emozione nuova, non si più vivere se non provandola. altrimenti non si conosce, è allucinante e splendida.
    suggerisco di provare la demo “First Contact” di Oculus, Budget Cuts (che figata pazzesca), Tilt Brush anche è stupendo.

    • Ombra Alberto

      In first contact la cosa che ho trovato molto interessante è stato l’audio 3d spaziale. Perfetto. Ogni suono al posto giusto.

      Il suono spaziale 3d è molto importante nella Vr. Chi progetta e crea applicazioni Vr deve prestarci enorme attenzione.

      Non vedo l’ora di veder arrivare e provare le nuove generazioni di Cuffie. Per ora accontentiamoci della prima generazione che non deluderà nessuno.

  • https://twitter.com/EdoXD96 MayuriK

    Concordo, io sto solo aspettando un prezzo buono per prendermi un qualche visore. L’annuncio dei visori Windows Mixed Reality, più economici fa ben sperare, molto probabilmente prenderò uno di quelli.

  • Turbokk

    Preso anche io questa estate l Oculus avevo gia il Ps vr ma ho sempre sognato giocare Assetto corsa in vr e appena so usciti gli sconti lo preso al volo,da forte estimatore del Ps vr mi sono meravigliato dalle potenzialita della vr su Pc e dallo sconfinato numero di titoli disponibili,ora il Ps vr sta prendendo la polvere sullo scaffale per il fatto che come visore è comunque ottimo ma deve fare i conti col limitato hardware della Ps4 e il limitao numero di titoli disponibili,non posso che consigliare l Oculus se volete provare una vr completa anche grazie ai suoi eccezionali touch controller che sono lo stato dell arte,poi l offerta che hanno fatto ha dell eccezionale praticamente con poco piu di 400 euro mi hanno mandato visore,controller xbox one,remote control e i due touch piu 3 titoli inclusi,quasi un furto.

    • Davide

      Per curiosità anche tu hai notato che l’effetto screen door è inferiore su psvr?

      • Turbokk

        E inferirore su Oculus anche se ancora visibile e si ha sempre un maggior dettaglio ed effetti sul visore,ripeto il Ps vr è un ottimo visore e non sfigura piu di tanto ma è l hardware Ps4 che è limitato prova ne he che ci sono titoli su Oculus con grafica paragonabile ai normali titoli che si giocano su shermo tv e molto piu complessi di quelli che propone il Ps vr potento contare su un hardware nettamente migliore.