Appena ieri, HTC ha annunciato che il tanto atteso Fallout 4 VR sarebbe stato lanciato come esclusiva sul suo dispositivo di realtà virtuale nel mese di dicembre. La compagnia sembrava affermare che il gioco sarebbe stato destinato a rimanere solo su Vive. Alcune ore dopo, tuttavia, l’affermazione è stata ritirata. Vive ha pubblicato un tweet non molto tempo dopo il primo annuncio.

Questo ci riporta al punto di partenza. Bethesda aveva detto precedentemente di volere che tutti i suoi giochi in VR venissero rilasciati su ogni piattaforma possibile ma nessuno tra Fallout 4 VR, Skyrim VR e DOOM VFR è stato ancora confermato per Oculus Rift. Skyrim è stato annunciato ufficialmente per PSVR e DOOM sarà disponibile sia per Vive che per PSVR. Bethesda non si è pronunciata sul fatto che la mancanza di annunci di titoli per Oculus potrebbe essere collegata al procedimento legale tra la sua compagnia affiliata, ZeniMax Media, e la specialista di realtà virtuale. Tutti i giochi rilasciati per SteamVR sono compatibili con l’Oculus Rift, ma a meno che gli sviluppatori non aggiungano ufficialmente qualche implemento, non saranno saranno completamente ottimizzati per essere utilizzati con controller Touch e si potrebbero verificare dei malfunzionamenti. Ieri abbiamo saputo che Fallout 4 VR avrebbe subito un ritardo nell’uscita, che è slittata da ottobre al 12 dicembre. Skyrim, nel frattempo, uscirà per PlayStation VR il 17 novembre, mentre DOOM VFR il primo dicembre. Possiamo solo sperare che, nel 2018, vi sia un numero maggiore di giochi compatibili per più piattaforme.