The Void e LucasFilm continuano imperterriti a cooperare e far sognare, ma, purtroppo per noi, esclusivamente le fortunate persone presenti nel suolo americano. Nel corso delle ultime ore infatti, é stata ufficialmente annunciata una nuova sorprendente esperienza VR chiamata Star Wars: Secrets of Empire, riservata per il Walt Disney World Resort a Bay Lake, in Florida, e altri celebri parchi tematici targati rigorosamente Disney. Viste le già note esperienze VR con protagonista Darth Vader, The Void metterà nuovamente a disposizione la sua ormai ben collaudata postazione composta da quattro giocatori e corredata ovviamente da altrettanti headset completi per l’immersione totale nella Realtà Virtuale.

Star Wars: Secrets of the Empire

Perchè queste splendide esperienze VR non arrivano mai in Europa?!

Non essendo stato spiegato nulla di preciso al momento, prendendo come riferimento la fan art rilasciata a seguito del comunicato stampa, possiamo dedurre semplicemente che tale esperienza andrà a collocarsi durante gli eventi narranti di Star Wars: Rogue One, interessante spin-off di successo della saga principale uscito nelle sale cinematografiche nel 2016.  Addentrandosi dunque nella stazione imperiale, i giocatori saranno accompagnati dal robot K-2SO, e molto probabilmente dovranno ripercorrere alcuni dei momenti più salienti della pellicola. Si pensa inoltre, analizzando ancor di più questo poster, che alcuni utenti avranno la possibilità di assumere le sembianze dei nemici sotto copertura: chi non hai mai sognato di far colpire, per la prima volta in assoluto, il proprio bersaglio ad uno Stormtrooper? Restate sintonizzati sulle pagine di VR Gamer per ulteriori dettagli in merito!

A proposito dell'autore

Emanuele

Cresciuto a pane e videogiochi, Nucky nel corso degli anni riesce ad accomunare due delle sue più grandi passioni: il giornalismo ed l'amore spasmodico di tutto l'ambiente videoludico. Dopo anni ed anni di console e titoli visti e rivisti, la VR è riuscita nuovamente a far scattare la "scintilla" di curiosità mista amore proprio come accaduto per il primo Halo e per molti altri titoli.

Post correlati

  • mmorselli

    Il design del visore, il rapture, che si vede anche nel poster, è fantastico. Sembra anche comodo, perché scarica tutto il peso sulla testa e non sul naso come fa il VIVE

    Speriamo che la nextgen dei visori sia così, o meglio.

    • Davide

      Secondo me la tendenza sarà di farli tipo psvr, è più comodo anche per chi usa gli occhiali ma la forma come in foto è fantastica, mi ricorda gli anni 90… che nostalgia.

      • Luke

        quello di oculus CV1 dove scarica il peso? è comodo? grazie

        • Davide

          Suppongo faccia/zigomi

      • cactus

        Anche secondo me l’approccio ‘ a corona’ di PSVR ha tracciato un tipo di design che verrà ripreso a lungo, non solo è più comodo (maggiore superficie su cui scaricare il peso e distribuzione più omogenea) ma ha anche il vantaggio aggiuntivo di consentire l’aggancio del visore tramite cerniera, un’idea apparsa inizialmente nel design dei visori WMR (che presentano la stessa corona) ma che a quanto vedo riproposta anche in questi Raptor della Void.

        Insomma una scelta vantaggiosa che a sua volta consente ulteriori vantaggi.

        • StateCalmi

          Dimentichi che PSVR lascia filtrare troppa luce da sotto e la sensazione di immersione se ne va?
          Tra HTC Vive, Oculus Rift e PSVR, PSVR è il peggiore.

          • cactus

            Quello è certamente uno dei difetti del PSV, ma non è dovuto alla scelta dell’ ‘imbracatura’ a corona ma a come è stato deciso di coprire l’area che fronteggia il volto e le ragioni di tale scelta le conosce solo Sony (posso fare delle supposizioni ma giusto quelle).

          • StateCalmi

            Non importa chi le conosce, il fatto è che passa molta luce da sotto e quindi oltre a essere il peggiore come specifiche tecniche, in più ha questo handicap delle infiltrazioni di luce che eliminano l’effetto immersione che è l’unico motivo che induce ad indossare un visore VR.
            Complimenti Sony!

          • cactus

            Infatti, ma non stavamo parlando delle specifiche tecniche, nè dei (non pochi) difetti del PSVR (tra cui la luce che passa anche se fai del tuo meglio per regolare la distanza del visore).

            Dicevo solo che l’idea di scaricare il peso tramite ‘corona’ è un sistema estremamente vantaggioso rispetto a quelli che scaricano il peso direttamente sulla faccia.

            E che a riprova della bontà di questo approccio (non del PSVR in toto, ma di quella specifica caratteristica) molti altri visori apparsi in seguito, tra qui quello dell’articolo, hanno adottatto (e migliorato persino) tale medesima scelta.

            Tutto qua.

          • StateCalmi

            No tu hai parlato giudicandolo positivamente un visore VR (PSVR di Sony) che lascia passare la luce sotto, una chiavica di visore.

          • cactus

            A me sembrava di aver espresso una valutazione solo ed esclusivamente dell’imbracatura, se poi tu hai capito che mi riferissi al visore in toto, vabbè, equivoco chiarito, l’importante è stare calmi.

          • StateCalmi

            Ancora peggio se consideri in modo positivo l’imbragatura che in parte è costituita dalla “guarnizione” che fa passare la luce.
            Ecco abbiamo trovato un altro mmorselli che si arrampica sugli specchi per decine di post invece di ammettere subito che ha scritto una cosa sbagliata.
            Almeno mmorselli argomenta con fatti concreti e dettagliati le sue convinzioni, tu neanche quello.

          • cactus

            Forse non ci capiamo, chiamala come ti pare: corona, imbracatura, anello, tondo, cerchio, supporto fronto-parietale, reggi-visore… ma quella parte tonda di plastica (quella che tiene su il casco cingendo la testa, vedi parte evidenziata in rosso) è cosa distinta (ed ha una funzione diversa) dalla ‘guarnizione’ frontale che continui a voler includere nel discorso, la prima sostiene il visore sul capo, la seconda no.

            https://uploads.disquscdn.com/images/4ffbaccf3cb9dd6045a80da0aea149298c72139a660b7a24f61809f94be666a2.png

            Stiamo parlando di cose diverse ma non so più come spiegartelo.
            Mi spiace che non ci si riesca a capire.

          • StateCalmi

            Sono io che non so come spiegarti, dato che anche tu come davide sei prevenuto, che io ho contestato la definizione di PSVR di Sony come il migliore visore o comunque di buon visore.
            Lo sanno tutti che trapela la luce da sotto e che quindi è un prodotto scadente oltre che avere il display palesemente inferiore a quelli di Oculus Rift e HTC Vive.
            E’ completamente inutile avere una imbragatura di ottima qualità che bilancia bene il peso se poi il prodotto nel suo complesso è scadente, non trovi?

          • cactus

            Non ho mai definito il PSVR come il migliore, ma solo che l’imbracatura di visori come i WMR, il PSVR o il Razor offre molti vantaggi, argomentando le ragioni della mia opinione.

          • StateCalmi

            Si è così migliore l’imbragatura che posiziona il visore VR di Sony in una posizione tale da far passare la luce da sotto… proprio il migliore.
            Complimenti per la coerenza del tuo ragionamento.

          • cactus

            Ma questa è una tua supposizione, non un mio ragionamento, i complimenti al limite dovresti farteli a te stesso.

            Tralasciando quello che hai scritto tu (ma attribuendolo a me senza ragione) io resto dell’opinione che quel tipo di imbracatura (tipo Razor, ma anche tipo PSVR e altri ancora) distribuisce bene il peso sul capo e offre anche altri vantaggi.

            Sforzati di più per favore, altrimenti non sei nè interessante nè divertente.

          • StateCalmi

            Non volevo essere divertente ma solo fare un po di concorrenza a mmorselli che non molla mai la presa.

          • Davide

            Imbragatura e guarnizione sono separate.

          • StateCalmi

            Si ma il dispositivo è lo stesso ed è completamente inutile avere una imbragatura che distribuisce bene il peso del visore se poi filtra la luce dalla guarnizione.
            Lo capisci che il PSVR è scadente oppure no?

          • Davide

            Io l’ho provato e mi sono fatto un’idea, tu puoi dire lo stesso o fai la classica guerra pc vs console per partito preso?
            Sai che il tuo nik non ti si addice proprio un caxxo?!

          • StateCalmi

            Oltre a voler decidere cosa dovrei dire vorresti anche decidere come dovrei chiamarmi?
            Ti hanno proprio indottrinato bene alla Sony. 😉
            Sappiamo tutti qui che se tu quello che sta cercando di sostenere la tesi strampalata che Sony PSVR è meglio di Oculus Rift o HTC Vive.
            Sony PSVR è un rimedio temporaneo in attesa che gli altri visori + PC costino meno… e credo che Oculus Rift che ha ridotto notevolmente il suo prezzo, con il PC giusto, già si avvicini abbastanza al prezzo di PSVR e PS4… attenta Sony, stanno arrivando!

          • Davide

            Parole tue non mie, e la cosa è sotto gli occhi di tutti.

          • StateCalmi

            Parole tue, queste: “Sai che il tuo nik non ti si addice proprio un caxxo?!”
            Questa è una chiara critica al mio nik name.
            Questo è sotto gli occhi di tutti che tiri il sasso e poi nascondi la mano.

          • StateCalmi

            Interagiscono

          • StateCalmi

            Calmo stacci tu, io sto come mi pare.
            Io ho anche risposto a Davide che invece dice che il PSVR è il visore VR migliore che c’è, il che non è affatto vero.
            Pongo a questo punto un quesito a te che elogi i pregi della imbragatura.
            Non sarà che è proprio il modo in cui l’imbragatura agisce a far si che trapeli la luce da sotto?
            In questo caso non si potrebbe più dire che è una buona imbragatura se producesse questo effetto negativo.

          • Davide

            Ci sei o ci fai? Dove ho scritto che il psvr è il miglior visore? Io menzionavo il solo display neanche le lenti…

          • StateCalmi

            Appunto, hai scritto che è il migliore display, che è l’elemento principale, se non essenziale di un oggetto come un visore VR.
            Dicendo che è migliore di quello di Oculus Rift e di quello di HTC Vive, menti sapendo di mentire… andrebbe capito perché lo fai dato che tutti qui, sia chi commenta che tutti i redattori sanno e hanno più volte scritto che il display di Sony PSVR è il peggiore dei 3 citati.
            Perché solo tu sostieni il contrario?
            A quale scopo?

          • Davide

            Perchè è così punto!
            Mi dessero la possibilità di cambiare il display del mio rift lo farei al volo.
            Io parlo con cognizione di causa tu invece stai creando flame da un pezzo.

          • Davide

            Non ho riscontrato questa cosa quando l’ho provato da mio fratello, sarà che è perfettamente compatibile con la mia faccia.
            Sinceramente non l’ho trovato peggiore in tutto ad esempio il display è il migliore che abbia mai provato, il resto si sa…

          • StateCalmi

            Il display del PSVR è migliore di quello di Oculus Rift e HTC Vive? hahaha.
            Ma cosa stai dicendo, il visore VR di Sony è il PEGGIORE in tutto.

          • Davide

            Si full hd rgb ha più subpixel del 1200p gbgr, su questo non ci piove, è matematica.
            L’sde su psvr è quasi impercettibile sul rift è ben evidente.
            Ho il rift cv1 ed ho provato per un paio d’ore il psvr.

          • StateCalmi

            Si si infatti tutti coloro che hanno abbastanza soldi comprano un HTC Vive o un Oculus Rift collegati ad un PC, non li buttano via comprando una PS4 e un PSVR che come tutti sanno è di qualità molto più bassa in tutto e per tutto.
            Come te lo spieghi questo?

          • Davide

            Dove vuoi arrivare? Il solo display non è il 100% del visore e lo so da me che i visori pc offrono un’esperienza globalmente migliore.
            Quindi?
            Cosa vuoi?
            Non hai veramente altro di meglio da fare che cercare di infangare sony?
            Manchi di esperienza ed obiettività inoltre stai passando veramente per un frustrato.

            PS Sony al momento è quella che ha fatto più numeri nella vr (che non sia settore mobile), non sono di parte e non ho una playstation.

          • StateCalmi

            Voglio arrivare esattamente dove sono appena arrivato e cioè a farti ammettere finalmente la verità e cioè che Sony PSVR è peggiore come visore e come esperienza rispetto a Oculus Rift e HTC Vive.
            Tu scrivi: “… lo so da me che i visori pc offrono un’esperienza globalmente migliore.(di Sony PSVR)” e fino a qui ci siamo.
            Perché scrivi: “Non hai veramente altro di meglio da fare che cercare di infangare sony?”
            Allora io potrei dirti: “Non hai veramente altro di meglio da fare che cercare di esaltare i prodotti Sony?”… ma non l’ho fatto, questo era solo un esempio.
            Poi scrivi: “Manchi di esperienza ed obiettività inoltre stai passando veramente per un frustrato.”… manco di esperienza? Ma se sono stato io a farti ammettere che avevo ragione facendoti rimangiare la sciocchezza sul visore migliore di Sony PSVR rispetto a quello dei suoi concorrenti come sostenevi tu… e questa la chiami mancanza di esperienza?
            Mi sembri un po frustrato.
            Se dividiamo in 2 categorie come hai voluto fare tu, la realtà virtuale attuale, mobile e home, allora direi che è il Samsung Gear VR il visore più venduto con almeno 5 milioni di unità contro quasi 1 milione di Sony PSVR. Cito da http://www.vrgamer.it/2017/04/11/42873/ e http://www.vrgamer.it/2017/06/05/psvr-un-milione-copie-sony/
            Quindi non è necessario che specifichi che non sei di parte… è chiarissimo il contrario.

    • Ombra Alberto

      MMm a me non piace anzi.. spero che il prossimo visore sia più piccolo degli attuali e ancora più leggero. Altrimenti non si va’ da nessuna parte (sopratutto nei periodi estivi)

      • mmorselli

        Attenzione che la dimensione è ancora legata al campo visivo, servono lenti grandi e le lenti grandi impongono le misure di tutto il resto.

        • Ombra Alberto

          Si hai ragione purtroppo c’e quel limite fisico.

          Non so sei hai visto le nuove lenti Fresnel in via di sviluppo. Sono promettenti e potrebbero appunto aiutare nella costruzione di visori più piccoli e leggeri, poichè lo spazio tra lente e schermo puo’ essere ridotto di molto.

          Speriamo ovviamente che tolgano o riducano drasticamente i bagliori.

          • mmorselli

            Sì, ho letto la notizia oggi, ma ho seri dubbi che su una cosa così nuova ci progetteranno la prossima generazione di visori, anche se non sappiamo quando sarà, ma io voglio sperare che a metà 2018 qualcosa venga annunciato. Queste nuove lenti promettono anche un campo visivo molto più ampio, ma campo visivo ampio vuol dire visori 4K, perché più è grande il campo visivo e più lo screendoor diventa evidente, ma visori 4K non me li aspetto prestissimo, ci sarà uno step intermedio prima.

          • Davide

            Se si utilizzassero due schermi 1440p 16:9 rgp potremmo avere sia un incremento di fov che un incremento di definizione percepita. Spero solo non ripropongano quelle schifezze di pannelli gbgr samsung

          • mmorselli

            Perché 16:9? Il FOV non è solo laterale, i display dovrebbero essere quadrati. Poi passando solo da 1200 a 1440 aumentando il FOV mi sa che l’effetto finale cambierebbe poco.

          • Davide

            No i display quadrati li usano oggi per avere alla fine un rapporto 16:9 splitrato in 2.
            Con due schermi da 16:9 metà di ogni schermo è ”sovrapposto” per ricreare la scena tridimensionale le altre due metà per estendere il campo visivo, la parte estesa, come nella realtà, è bidimensionale, sarà sempre così finchè l’uomo non si evolverà senza naso.

          • mmorselli

            Ma l’essere umano ha due retine, una per occhio, che formano un’immagine circolare, inscrivibile in un quadrato. Il fatto che gli occhio siano orizzontali fa sì che la nostra visione si estenda più in orizzontale che in verticale, ma questo è già l’effetto della somma dei due quadrati. Sommare due rettangoli non simula quello che avviene nell’occhio. Con due immagini circolari l’occhio umano arriva a 210 gradi, quella di imax può essere stata semplicemente una scelta costruttiva (di sicuro un prodotto verticale come iMax non può progettare e costruire da zero un display per dei visori prodotti in pochissimi esemplari, deve prendere e modificare qualcosa di esistente). In VR l’uomo è senza naso 😉

          • Davide

            Non è proprio così, serve estendere i display verso le aree periferiche senza se e senza ma.
            Dovrei mostrarti uno schema per farti capire quanto ho detto, è elementare ma non semplice da spiegare.
            Non so se nel prossimo futuro punteranno più su fov maggiore o maggior risoluzione, quello di cui sono certo è che se punteranno sul fov (non 10 o 20 gradi in più) avremo due display 16:9 e chissà quali lenti dato che sarà il problema maggiore.
            Spero di vedere qualcosa di nuovo il prossimo anno.

          • mmorselli

            Continua a non tornare il conto, l’occhio ha un’immagine circolare, se tu riesci a proiettare la stessa immagine circolare con la stessa dimensione ottieni i 210 gradi. Il punto è che per farlo dovresti mettere le lenti a 1mm dall’occhio. Di sicuro c’è che finché le lenti saranno circolari avere dietro un display non 1:1 non servirà a nulla, lo Star VR non ha lenti circolari ma delle lenti poligonali in cui al centro è stata ricavata la lente circolare e ai bordi una lente di altro tipo, ma fa questo non perché sia il modo corretto di ottenere il risultato, solo perché con la tecnologia ottica usata non può avvicinare ulteriormente le lenti. Ho anche letto che l’effetto ottenuto non è particolarmente convincente, perché lo stacco ovviamente si vede. La soluzione è costruire lenti circolari con focale molto spinta ma sottili, perché l’occhio funziona così, tutto il resto sono palliativi che se li ha usati StarVR non significa che debbono usarli per forza anche tutti gli altri, soprattutto alla luce del risultato (StarVR è più vecchio sia di VIVE che di CV1 )

            Detto questo, personalmente spero proprio che NON puntino all’aumento del FOV, perché io non soffro affatto i 110° del VIVE, mi stanno benissimo e il nero periferico non mi toglie immersività perché non lo guardo mai, mentre invece soffro tantissimo la bassa risoluzione e gli artefatti che produce, oltre allo screendoor, per cui preferirei un visore 110° con risoluzione 4K molto più che uno StarVR-Like

          • Davide

            Ecco appunto, per questo ho scritto che le lenti saranno il maggiore problema per il futuro, di certo non i display o tecnologie annesse.
            Oltretutto è proprio il costo delle lenti che sovrasta tutto il resto, non so che cosa si può ottenere con delle frensel fatte ad oc, magari ovali ma non sono fiducioso.
            Con delle lenti concave classiche magari abbinate a display curvi si può ottenere qualcosa di buono ma a sto punto la tecnologia dovrebbe andare ben otre il 4k da te citato.
            Detto questo ed esaminando la situazione son quasi certo che lo step successivo più semplice da realizzare sia un incremento di 10-20% il fov sulla diagonale ed un incremento di risoluzione considerevole.
            Sono preoccupato della partnership con samsung che ripropone sempre la solita tecnologia sui display, ottima per gli smartphone ma pessima in vr.
            Anche io non sento la necessità di un fov maggiore, c’è tempo per quello, ad oggi non è la lacuna maggiore.

          • mmorselli

            Con le lenti sferiche tradizionali non vai da nessuna parte, perchè per poterle avvicinare molto all’occhio devi farle molto grandi e spesse, e siccome il vetro è un materiale pesantissimo si andrebbe oltre il limite di sopportabilità di un visore. A meno di tecnologie ancora tutte da dimostrare, come le lenti LCD, le lenti di fresnel purtroppo mi sa che ce le dobbiamo tenere. Se guardi le ultime lenti presentate da wearality (articolo su roadtovr del 4/8) vedi che sono sempre circolari (a differenza delle precedenti ovali), ma 3 volte più sottili di quelle utilizzate da Oculus/VIVE. Questo lo puoi tradurre in visori più piccoli con lo stesso FOV oppure visori grandi come quelli attuali ma con FOV maggiore, ma sempre con display quadrati (perché se la lente è circolare… ).

          • StateCalmi

            Scordati di poter dire l’ultima parola con mmorselli, è lui che chiude sempre il discorso, è fatto così, deve sempre contraddire tutti su tutto, poveretto.

          • Davide

            Si stava solo discutendo e di fatto stiamo dicendo la stessa cosa :-)

          • StateCalmi

            Rileggiti i suoi commenti e poi vedrai che non dite la stessa cosa, al contrario e lui vuole sempre dire l’ultima parola su tutto.
            Contento tu…

          • Davide

            Va bene tutto finchè la discussione si mantiene a livelli civili, alla fine l’ultima parola ce l’ha sempre e solo il tempo.

          • StateCalmi

            “livelli civili” cosa sei di Famiglia Cristiana? Ho scritto solo “poveretto”, perché fa davvero pena uno che non riesce mai ad essere d’accordo con nessuno.
            Questo è un mio personale parere, tu sei liberissimo di non essere d’accordo.

          • Davide

            Non era riferito a te ma il discorso tra me e mmorselli che era ancora civile.

          • StateCalmi

            sei proprio un democristiano di vecchio corso, sei di gomma.
            Tu ti sei riferito direttamente a me e adesso lo neghi, complimenti coerenza completa. Ricordati che io ti stavo dalla tua parte quando dicevo che con mmorselli non c’è verso e che alla fine lui non molla e vuole avere sempre la ragione su ogni cosa, e tu che fai? Te la prendi con me che difendevo il tuo diritto ad esprimere la tua opinione?

          • Davide

            Io non me la prendo con nessuno men che meno con te.
            Tuttavia tengo a precisare che la mia opinione è inviolabile e nessuno me l’ha negata, d’accordo o meno io non cambio opinione.
            Con te ho cercato di placare gli animi dato che sono al corrente degli screzi passati tra te e mmorselli, capisco che volevi difendermi ma non era necessario, hai rischiato solamente di creare flame.
            Tutto qui.
            P.S. sono tutto fuorché cristiano.

          • StateCalmi

            Democristiano non è sinonimo di Cristiano, è per dire che sei di gomma e trovi sempre il modo di farla risultare a tu favore nonostante la palese impossibilità concreta, girandoci attorno per confondere le idee, come facevano quei politici della DC, che adesso sono dentro il PD.
            Non avevi nessun bisogno di placare gli animi, io sono calmissimo, volevo solo puntualizzare il fatto che mmorselli è fatto così…. come per dirti: “non te la prendere, non se la smetterà mai, continuerà all’infinito a darti contro su ogni cosa che scrivi, lui è fatto così”
            Non capisco dove sia il flame.

          • StateCalmi

            Anche il mio discorso è stato completamente civile.
            Non è che se io non sono d’accordo con te o altri, allora vuol dire che la discussione diventa incivile.
            Non bisogna essere per forza d’accordo, già il fatto che non ci stiamo insultando è segno di profonda civiltà… quindi in tutto questo scambio di messaggi, l’unica cosa incivile è la tua frase (ma solo quella) “Va bene tutto finchè la discussione si mantiene a livelli civili” come se qualcuno avesse portato la discussione su livelli incivili.

  • Luke

    oggi ho comprato oculus bundle! spero di non pentirmene! :)

    • Davide

      Facci poi sapere cosa ne pensi.

      • Luke

        yeah! :)

    • Ombra Alberto

      Solo per curiosità, se ti va di dirlo, che specifiche pc hai?

      • Luke

        giocherò con queste specs cpu i7 5820k, 32gbram, gpu 1070

        • Ombra Alberto

          E’ una buona macchina. Non dovresti avere problemi.