Parlando di hardware, innovazione, miglioramenti e, in generale, progresso tecnologico, siamo in grado di osservare la crescita del medium ed ammirarne ogni sua sfaccettatura. Ma d’altro canto, perdiamo di vista quelli che sono i veri problemi di tutti i giorni, quelli che affliggono centinaia di persone che posseggono un HTC Vive od un Oculus Rift: la comodità. Io per primo, abitando in una zona umida, soffro tremendamente il problema del sudore. Una volta indossato il Vive, è una questione di minuti prima che intorno ai miei occhi si formi quella fastidiosa sensazione che mi spinge a togliere il visore per asciugarmi la faccia e pulire le lenti. E’ frustrante dover interrompere la propria esperienza per questo motivo, ed è infatti uno dei principali problemi che impedisce alla gente di godersi la propria attività virtuale per un tempo prolungato. E’ strano pensare che nessuno, al momento in cui è stato progettato il visore, abbia pensato ad un sistema che risolvesse il problema.

Ci ha pensato una piccola startup a venire in nostro soccorso con ViveNchill. Si tratta essenzialmente di due piccole ventoline applicate nella parte superiore del visore. Nulla di complicato. Invece di creare un sistema per espellere l’aria calda dall’interno verso l’esterno, cosa ben più complessa e dispendiosa, hanno pensato di ventilare la zona superiore della testa. L’idea è quella di dissipare il calore dalla circolazione sanguigna della fronte, così da diminuire il calore che si forma all’interno e quantomeno ritardare in modo sensibile la formazione di aloni e sudore. Hanno optato per questa soluzione perchè agire dall’interno del visore porta ad una serie di problemi non indifferenti: prima di tutto, lo spazio disponibile non è moltissimo, e applicare delle ventole avrebbe portato al rischio di secchezza del bulbo oculare e soprattutto avrebbero causato semplicemente il ricircolo della stessa aria già scaldata. In futuro ci si augura che soluzioni per ovviare al problema vengano integrati direttamente ai visori, ma fino ad allora, per coloro proprio non possono soffrire la cosa, possono tenere in considerazione l’idea di provare qualcosa di simile.

  • Ombra Alberto

    Per me è una cavolata. Ma magari funziona davvero. Nel caso se mai qualcuno lo proverà mi faccia sapere.

  • gianpaolo

    questa delle ventole la vedo una soluzione inefficace ma è innegabile che ci si debba lavorare sul problema , ad oggi l’unico motivo per cui prima d’indossare il visore rifletto se sia il caso di farlo..

    • ITALI-LORI-MONTI

      una stupidata !
      il caldo è dentro il visore dove ci sono le lenti e non fuori!si suda ugualmente con quei tanfanari…
      ma secondo loro l’aria condizionata non ce la nessuno?in questimi ultimi anni oramai quasi tutti hanno un condizionatore..specialm
      mente in america…comunque un sistema di ventilazione all’interno non guasterebbe neppure d’inverno…magari regolabile …oramai con quello che è già in commercio credo si possa fare ben poco…dovranno pensarci gli sviluppatori delle nuove generazioni di cuffie VR…basta un micro motorino con un tubicino forato attorno il visore…senza esagerare altrimenti si seccano gli occhi….va beh,quel che sara’…ma questo affare è inutile.

      • Ombra Alberto

        Sono d’accordo meglio pensare alla nuova generazione di visori.

        Comunque credo che questo tipo di cose, e di notizie, servano più che altro a farsi una forma di pubblicità.

        Quindi nel mondo del Business ci puo’ stare.

      • ITALI-LORI-MONTI

        la cosa più bella del video e sto pezzo di f………….

  • Davide

    Attaccare il climatizzatore pare brutto?

  • Davide

    Faccio un OT importante.
    Il rift+touch è in offerta a tempo limitato a 450€

    • Ombra Alberto

      Molti dicono che la rift è morta perche’ attualmente vende il Cv1 a 399 dollari (offerta che durera’ per i mesi estivi).

      Ma penso che di morto qui c’e solo questo sito.. hahaha

      • Davide

        Che fine hanno fatto non so ma come cosa meritava una notizia.
        Con sto calo di prezzo stanno facendo il botto di vendite, chissà se è sufficiente a colmare il gap con la concorrenza.
        Fatto resta che sono tornati i problemi di reperibilità, neanche loro si aspettavano un incremento di vendite simile.

        • Refref1990

          Beh, ma mi sembra normale! A quel prezzo direi che è abbordabilissimo! Se non avessi preso il Vive un mese fa, ci avrei pensato su pure io! Praticamente ha il costo di uno smartphone di fascia medio/alta, soldi che tutti si possono permettere! Computer permettendo!

    • cactus

      Comincio a domandarmi quanto gli costi davvero produrlo…

      • Ombra Alberto

        per me sui 300$. Ma forse sono solo riusciti a migliorare la catena di produzione unito al fatto che man mano che passa il tempo il prodotto perde valore.

      • Davide

        Non è il costo dell’oggetto in se che magari gli costa 200-250 dollari ma il prezzo di vendita deve necessariamente ammortizzare la R&D, la catena produttiva e la distribuzione, probabilmente l’alto prezzo iniziale ha permesso loro di ammortizzare rapidamente i costi.
        Secondo me per natale rivedranno i prezzi in maniera stabile e senza particolari offerte, appena tornerà a 700 euro ne venderanno zero.

        • Ombra Alberto

          Esattamente cosi.

        • cactus

          Oculus ha confermato che al termine della promozione estiva “Summer of Rift” (della durata di 6 mesi), continuerà ad offrire un bundle (RIft+Touch+6 titoli) a 499 $

          I titoli in omaggio però sono diversi.

          fonte:
          https://www.oculus.com/blog/rift-touch-now-available-in-a-new-all-in-one-bundle/

          Domanda a margine, ma l’offerta attuale è di 399$ o di 449$ ?

          • Ombra Alberto

            Praticamente questa svendita è servita per liberarsi (o snellire) il bundle cv1+telecomando+xbox 360.

            Sara sostituito dal nuovo bundle oculus+touch+2 cam venduti a 499.

          • Luke

            speriamo 3 cam e non solo 2! :)

          • Luke

            449 euro non 499: https://www.oculus.com/rift/

            però servono 3 camere per il room scale e tocca spendere 69 euro in più. dovevano metterne 3 nel bundle non 2…

          • Ombra Alberto

            Si è vero.. ma è già un passo in avanti per diminuire i prezzi.. penso che a Natale, quando uscirà il visore di microsoft, ci sara’ di nuovo una promozione di 399 per tutto il bundle.

            A seconda dello spazio da monitorare bastano anche 2 sensori messi in alto agli angoli opposti (per uno spazio di 2 metri o più)

          • Luke

            se permetteranno la roomscale forse comprerò quelli microsoft, se non vive qualora dovessero finalmente scendere di prezzo. anche oculus mi interessa ma non mi è molto chiaro il setup delle telecamere e la paura di rimanere fregato post-acquisto mi frena un po’. dato che non mi va di acquistare una terza telecamera o di spendere più soldi del buget previsto. sai se per caso si trovano in rete diagrammi con gli spazi misurati precisi per il piazzamento di 2 telecamere con oculus? qui lo spiega a parole ma non capisco bene: https://support.oculus.com/1814957818761397
            vorrei un grafico per provare almeno a prendere le misure nella stanza. grazie infinite

          • Davide

            Se vuoi roomscale decente ti ci vanno almeno 3 sensori altrimenti con l’htc vive vai liscio.

          • Ombra Alberto

            ehm ci credi che non ho mai letto il support di oculus e i suoi consigli?

            Ti posso parlare per quello che è la mia esperienza.
            Con due cam riuscivo a fare room scale in un aria medio piccola. Ma sufficiente ad averne un buon assaggio.

            Son passato a 3 cam per aumentare la superficie e l’accuratezza del monitoraggio.

            Non ho mai provato Vive ma chi possiede vive e rif con 3 cam su un area medio grande afferma che si equivalgono come room scala. Se vuoi aree più grandi puoi arrivare anche a 4 cam.

            La mia impostazione attuale è di 2,5 m x 4m a 3 cam ed è più che sufficiente. (tranne con echo arena che ti fa’ saltare come un gatto qua e la fuori dal guardiano :D)

            Tutti i sensori vanno messi in alto, almeno all’altezza massima delle tue braccia e inclinati verso il basso in direzione del centro del tuo place space.
            2 sensori allineati e il terzo dal lato opposto.

            A seconda del tipo di scheda madre che hai puoi usare estensioni per i tuoi sensori normali non alimentate.. il che ti permette di nascondere i cavi in modo elegante e efficiente (non guardare foto e video di tizi che mettono fili sparsi qua e la in modo disordinato.. sono solo svogliati haha)
            per le cam si possono utilizzare porte usb 2.0 e funzionano uguale.

            Per quanto mi riguarda i difetti della rift non sono quelli che tutti elencano.

            Ma ne ho trovati solo due.

            il cavo corto della rift.. ci vogliono delle estensioni appropriate a secondo della scheda video che hai (io ho una 1080)

            le batterie dei touch non ricaricabili dai controller.. durano si diversi giorni ma poi vanno cambiate.. Anche questo è un problema piccolo.. alla fine ho acquistato un carica batterie di pochi euro e delle batterie ricaricabili.

            Scegli quello che pensi vada bene per te. Il vive è un ottima macchina con l’arrivo dei nuovi controlli sarà ancora più immersivo. I touch per Cv1 ha cambiato completamente l’esperienza grazie ai gesti delle dita sarà uguale per il vive.
            Un conto è premere un tasto per fare un gesto un altro conto è farlo veramente.

            Tieni presente, visto che hai parlato di buget che anche con la terza cam oculus avrà un prezzo inferiore al Vive e prestazioni identiche.

            A questo punto è solo una questione di preferenze personali.

          • cactus

            I due prezzi si riferiscono a due offerte separate e distinte (anche temporalmente) e a due valute differenti, euro in un caso, dollari nell’altro :

            Al momento è in vigore la promozione “Summer of Rift” :
            -Comprensiva di Visore, 2 touch, 2 camere, 6 titoli.
            (e nessun telecomando, nè controller Xbox)
            399 $ in USA (449 € nella UE)

            Terminata tale promozione verrà invece offerto stabilmente in bundle:
            -Comprensivo di visore, 2 touch, 2 camere, 6 titoli (diversi dai primi)
            (e nessun telecomando, nè controller Xbox)
            499 $ in USA (spannometricamente 549 € o poco più nella UE)

            (almeno questo è quanto ho dedotto in astinenza di caffè)

          • Ombra Alberto

            Ci fosse un modo per aggirare la dogana ♫♪♫ Bisogna trasferirsi in America.

          • Davide

            Ti correggo, il telecomando ed il controller xbox al momento sono presenti, ho chiesto a chi l’ha ricevuto in settimana.

          • cactus

            Grazie della segnalazione, nella promozione Summer of Rift non ho visto nessun accenno alla loro presenza, ma se gli è arrivato in settimana è possibile che effettivamente l’ordine sia stato fatto quando era già attiva.

            Ragion per cui la tua segnalazione è un’info particolarmente ghiotta.

          • Davide

            Si confermo che hanno ordinato con la promo a 450 euro.
            Non so se il controller xbox verrà mantenuto anche in futuro ma il telecomando sicuramente si.

          • cactus

            Ho editato il post riguardante prezzi e dotazione (almeno se qualcuno lo vede leggerà la versione corretta, per quel che vale ).

            Sul mantenimento del telecomando non sono sicuro, ricordo un tweet di Iribe che confermava la rimozione di entrambi (controller Xbox e Telecomando) per consentire di tenere basso il costo del bundle.

            https://www.roadtovr.com/rift-touch-bundle-cost-500-end-summer-sale-new-one-box-removes-xbox-controller-remote/

          • Davide

            Grazie.

          • cactus

            Piccolo aggiornamento: Non c’è ancora un comunicato ufficiale ma stando a quanto riportato da alcuni siti (UploadVR, RoadToVR) un portavoce Oculus ha comunicato loro che Oculus ha intenzione di prorogare la promozione “Summer Of Rift” (che sarebbe dovuta scadere intorno al 21 Agosto) ancora per ‘alcune’ ulteriori settimane.

          • cactus

            (altro) piccolo aggiornamento: Anche HTC oggi ha rivisto il costo del Vive al ribasso portandolo a 599 $.

            Riducendo il ‘gap’ tra i listini di solo 100$ (nel senso che appena termina la promozione ‘Summer of Rift’ il costo del Rift si dovrebbe assestare a 500$).

            Certo non è stata una reazione tempestiva ma..beh..finalmente!