L’industria della Realtà Virtuale è finalmente pronta ad abbracciare, per la prima volta in assoluto, il concetto di competitività tra giocatori all’interno di un determinato titolo. Tutto ciò è dovuto a Ready at Dawn e Oculus Studios, noto team di sviluppo divenuto celebre grazie a The Order 1886 di Sony Computer Entertainment, ed a Echo Arena: un vero e proprio aggiornamento di Lone Echo, che aggiunge una modalità multiplayer competitiva online per VR. Gli e-Sports sono dunque pronti a sbarcare in questo ambiente, ancora sconosciuto per molti, grazie a un titolo definito dai molti una vera e propria prima Killer App capace di spostare realmente il mercato tra competitor aziendali: se fino a questo momento Facebook e Oculus VR detenevano in maniera ipotetica il ruolo di leader del mercato VR, molto probabilmente grazie a Lone Echo tutto ciò potrà divenire una solida e certa realtà.

Lone Echo

Pronti a dar battaglia su Lone Echo?!

Se non avete avuto la possibilità di provarlo precedentemente, sappiate che dal 6 al 10 luglio Lone Echo apre nuovamente i battenti grazie alla seconda e ultima beta pubblica messa a disposizione dal team di sviluppo. É bene inoltre specificare come tale titolo necessiti obbligatoriamente degli Oculus Touch da applicare al Rift al fine di godersi appieno l’esperienza di gioco: muovendo le braccia infatti, potrete spostare gli oggetti e muovermi liberamente nella gravità spaziale. Vi ricordiamo infine che Lone Echo può essere preordinato al prezzo di 39,99 dollari e sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 20 luglio; la modalità arena sarà completamente gratuita per i possessori di un Oculus Rift.

A proposito dell'autore

Emanuele

Cresciuto a pane e videogiochi, Nucky nel corso degli anni riesce ad accomunare due delle sue più grandi passioni: il giornalismo ed l'amore spasmodico di tutto l'ambiente videoludico. Dopo anni ed anni di console e titoli visti e rivisti, la VR è riuscita nuovamente a far scattare la "scintilla" di curiosità mista amore proprio come accaduto per il primo Halo e per molti altri titoli.

Post correlati

  • Davide

    Lone echo è preordinabile a 35 euro poi costerà 40.
    Non lo trovate più in elenco ma cercando con google lo si può ancora trovare a quel prezzo

  • Ombra Alberto

    Vado fuori tema…
    Qualcuno di voli ha provato Everest Vr (room scale)?

    Secondo voi lo vale il suo prezzo?

    Francamente io lo ho acquistato scontato.. ma neanche cosi vale quel prezzo.

    Alcune esperienze Vr lasciano molto a desiderare. Spesso sopravvalutate.
    Molto deluso da questo Everest Vr.

    Echo Arena non ho ancora avuto modo di provarlo ma a sentire molti sembra molto coinvolgente.

    • Roberto Di Marco

      A me non é dispiaciuto.

      Magari la tua delusione é data anche dal fatto che il tempo delle “esperienze” in VR ha fatto il sup corso, per fortuna.

      Echo Arena non l’ho provato ma ho fatto il preorder, per ora mi interessa l’offline.

      • Ombra Alberto

        Si anche a me non è piaciuto.. non mi dice proprio nulla e non ho capito il “clamor” intorno tale titolo.

    • Davide

      Non l’ho provato da totale NON amante della montagna in generale. Al contrario ho apprezzato molto the blu, pochi minuti di esperienza che ogni tanto rivivo volentieri per rilassarmi.
      Questo tipo di esperienze fanno sempre leva sulle passioni dei possibili acquirenti, difficile pertanto dire se valgono i soldi o meno.
      Ho provato echo arena mi è sembrato interessante anche se mi interessa di più la campagna single player anche se già so che darà breve…