Che bello passeggiare per Central Park in una calda giornata d’estate, immergersi completamente nella pace naturalistica del posto, e schivare ogni tanto un paffuto e goffo Goomba….cosa?! Eh si, cari utenti di VR Gamer, grazie all’AR di HoloLens, interpretare Super Mario non sarà più una sogno videoludico. Oggi vi parliamo di un progetto alquanto divertente che, grazie a un filmato che potrete visionare quì sotto, diverrà quasi sicuramente uno dei trend più virali del Web del momento. Sfruttando la tecnologia HoloLens di Microsoft Abhishek Singh, un giovane sviluppatore americano, è riuscito a ricreare fedelmente il primo livello del celebre gioco che vede come protagonista l’idraulico italiano ideato dal geniale Shigeru Miyamoto.

Queste le sue dichiarazioni riguardanti la creazione del software:

É stato un lavoro decisamente faticoso. Ho dovuto modellare da zero tutti i più importanti e iconici elementi del gioco e, a volte, ripensare completamente al concept originale di Super Mario Bros. al fine di renderlo compatibile con la tecnologia 3D. La maggior parte del tempo è stato speso per modificare il gioco in modo da poterlo sfruttare in un ambiente aperto sereno e vasto, ho ancora molte sorprese da rivelare…pensate solamente che il livello finale è lungo ben 110 metri. Grazie alla tecnologia HoloLens e alla struttura base del titolo, il campo di vista limitato non è per nulla un ostacolo a differenza di altri software. Tuttavia ho trovato che se le persone non conoscono il livello a menadito, potrebbero incontrare delle difficoltà e perdersi per strada determinati elementi.

Siamo ancora allo stato embrionale del progetto e, seppur sia stato realizzato in maniera alquanto amatoriale, auspichiamo che tutto ciò possa fungere da assist per stimolare Nintendo a riflettere realmente se investire o meno nel campo della VR e AR. Onestamente parlando, pensando ai vari brand a disposizione della Casa di Kyoto, vedrei di buon grado un coinvolgimento di massa delle sue più importante mascotte videoludice all’interno di questa industria che, nel corso degli ultimi anni, è in continua e netta espansione mediatica e commerciale. Restate sintonizzati sulle nostre pagine per non perdervi ulteriori aggiornamenti in merito!

A proposito dell'autore

Ruggero Genisio
Staff Writer

Romano di nascita ma con sangue nordico, appassionato di ogni tipo di narrazione, sogna da tempo il ritorno della serie Onimusha con supporto alla VR, così da poter aver davvero la sensazione di affettare demoni. Coltiva l’interesse per le arti marziali e i videogiochi sin dalla nascita, avvolto da un fitto alone di mistero, questo individuo sogna un giorno di diventare un agente di sicurezza delle Sarif Industries e di incontrare Adam Jensen.

Post correlati

  • cactus

    Oltre all’idea in sè, decisamente divertente, sono impressionato dal tracking così performante in un’area così ampia, seppur tutto sommato rettilinea.

  • Fabio Rock

    Qui a Roma basta che vai in un parco qualsiasi e ne vedi di gente fare ste e cose anche senza hololens XD eddaje de funghetti