Pur avendo riscosso un notevole successo tra i consumatori, HTC è al lavoro per risolvere una delicata problematica riscontrata sul Vive Deluxe Audio Strap. L’accessorio, infatti, creato per ampliare ancor di più la qualità dell’esperienza immersiva del Vive, ha avuto delle recenti segnalazioni negative causate da un inspiegabile e imprevedibile deterioramento della base nera di foam (materiale tanto morbido e flessibile quanto debole di fronte al calore) tanto da far scattare il campanello d’allarme all’interno dell’azienda di Taiwan. Il Vive Deluxe Audio Strap, come è ben noto, integra audio di qualità a 360 gradi con nuove funzionalità comfort, permettendo una comodità di gran lunga superiore durante le sessioni di gioco, questo grazie ad un’adattabilità che può essere personalizzata a seconda delle esigenze dell’utente, un vero e proprio must per chi è in possesso del Vive.

Vive Deluxe Audio Strap

Come si può evincere dall’immagine del Vive Deluxe Audio Strap vista dall’alto, è facile ipotizzare come la base in foam possa essersi deteriorata a causa del contatto diretto con l’utente.

Dopo aver appreso la notizia, HTC ha emesso un breve e sintetico comunicato stampa al fine di rassicurare i vari acquirenti momentaneamente delusi da quanto accaduto:

Siamo consapevoli dei problemi riscontrati sulla base di foam del Vive Deluxe Audio Strap. Stiamo indagando e, quando avremo informazioni e dati certi, non esiteremo a farvelo sapere.

Nella speranza che tutto possa risolversi in breve tempo, anche per non toglier nulla allo strepitoso successo commerciale avvenuto con questo device, è bello notare come HTC e, in generale, le altre aziende sviluppatrici nel campo della Realtà Virtuale si interessino ai feedback e, prontamente, lavorino alla risoluzione di eventuali problematiche riscontrate nei loro prodotti. Restate sintonizzati sulle pagine di VR Gamer per non perdervi ulteriori aggiornamenti in merito!

A proposito dell'autore

Emanuele

Cresciuto a pane e videogiochi, Nucky nel corso degli anni riesce ad accomunare due delle sue più grandi passioni: il giornalismo ed l'amore spasmodico di tutto l'ambiente videoludico. Dopo anni ed anni di console e titoli visti e rivisti, la VR è riuscita nuovamente a far scattare la "scintilla" di curiosità mista amore proprio come accaduto per il primo Halo e per molti altri titoli.

Post correlati

  • Davide

    Il Vive Deluxe Audio Strap secondo me è quello che mancava al Vive, è davvero bello ed accattivante.