SteamVR è già una piattaforma essenziale per la realtà virtuale e, dalla giornata di oggi, esplorarla diventerà ancora più facile e veloce. In un post pubblicato in giornata, Valve Software ha annunciato un importante aggiornamento che migliorerà di molto il modo in cui gli utenti potranno relazionarsi con la VR e, allo stesso tempo, con gli amici. SteamVR Home è il nome di un nuovo programma, ancora in fase beta, che porterà molte novità al portale, come nuove applicazioni, avatar e ulteriori funzioni social. Ecco cosa ha dichiarato la Valve a riguardo:

Oggi aggiorneremo SteamVR con una nuova esperienza che renderà il portale più ricco, più interattivo e più social di quanto non sia stato dai tempi del lancio. SteamVR Home è ancora in fase beta e presto sarà disponibile per tutti coloro che punteranno su Steam VR Beta. Abbiamo anche sentito che i creatori volevano avere la possibilità di sviluppare una home più dettagliata, con suoni animazioni, interazioni ed elementi social. Tutte queste nuove feature verranno rese disponibili con il nuovo upgrade, SteamVR Home.

steamvr-desktop-theater-mode

 

Il background sterile ed il menu basilare delle vecchie interazioni verrà oggi rimpiazzato da tutto ciò, portando una migliore risoluzione, nuove animazioni, suoni, giochi e prodotti interattivi. Inoltre si avrà anche la capacità di creare e personalizzare gli avatar grazie ad una lista pre-selezionata di caratteristiche. Finalmente potrete scegliere il vostro avatar preferito e modificare la testa con accessori indossabili e non. E non è finta qui, infatti potrete sbloccare nuovi avatar grazie al completamento di quest direttamente nel portale. Per la prima volta, a grande richiesta, vi sarà possibile interagire con i vostri amici Steam:

SteamVR Home comprende anche delle nuove funzioni social, rendendo più facile di sempre connettersi con gli amici e gli altri giocatori. Invitate i vostri amici a giocare con voi già dalla home, oppure aprite le vostre porte al pubblico. Potrete chattare vocalmente con gli altri giocatori, interagire con gli strumenti ed esplorare nuove e differenti funzioni di SteamVR in compagnia.

In conclusione, Valve ha parlato anche dei cambiamenti che effettuerà per una delle applicazioni dedicate agli SteamVR user, cioè Destinations:

In poche parole stiamo costruendo un cuore con le funzioni di Destination all’interno di SteamVR grazie al nuovo aggiornamento. Ciò significa che ambienti più ricchi, strumenti, multiplayer e gli avatar saranno disponibili di default. Una volta uscito questo aggiornamento, Destinations non verrà più aggiornata.

Finalmente arrivano importanti aggiornamenti per Steam ed il suo portale. Cosa ne pensate? Credete che questi numerosi cambiamenti possano rendere più efficace la nuova home? Fateci sapere nei commenti!

A proposito dell'autore

Andrea

Entra a far parte del mondo dei videogiochi grazie alla mitica Playstation con uno dei giochi più belli di sempre: Hercules. Dopo aver raggiunto la tenera età di 23 anni decide di continuare a seguire le sue passioni ed entrare a far parte del mondo del gaming. Titoli preferiti: Uncharted, God of War e Metal Gear Solid. Cerca di tenersi al passo con i tempi concentrandosi sulla realtà virtuale.

Post correlati

  • mmorselli

    Sì, vabbè, bellissimo… ma io SteamVR lo usavo solo che lanciare il gioco a cui REALMENTE volevo giocare, perché dovrebbe interessarmi il fatto che posso cambiare il cappello a un Avatar?

    Proverò questa sera, uso la Beta da quando esiste, spero solo che ora non ci voglia il triplo del tempo per cercare un gioco. A volte neppure lo uso, lancio il gioco da Steam e intanto che parte indosso il visore.

    • Davide

      Forse ci si avvicina ad un sistema utilizzabile solo vr come già faccio con oculus.
      Io dico finalmente visto che trovo comodo accendere il pc ed indossare il visore e basta, non ho un monitor ed il tv non sempre è libero.
      Chissà se se posso provarlo anche io, ho qualche gioco vr su steam ma è fuori dal mio ”ambiente” e per pigrizia non lo uso mai.

      • mmorselli

        Mah, penso sia un’esigenza che hanno in pochi, i più usano la VR dal PC che usano anche per altre cose, io ho dedicato una stanza, ma un monitor ce l’ho messo, per quel che costa. In ogni caso dubito che l’ambiente zen con le farfalline che volano possa aiutare in tal senso.

        Io ho avuto un riscontro positivo però, il “vecchio” big picture non c’era modo di farlo andare senza problemi se avevo collegato anche il volante 500RS, tant’è che per i giochi di guida prima li lanciavo, poi indossavo il visore (nessun problema dal momento che sono sempre sessioni lunghe). Questo nuovo pare non avere il suddetto problema. Continuerò a non usarlo probabilmente, sono solo passaggi in più.

  • http://blogvincentbell.blogspot.it/ enzillo

    La domanda e’ se serve.
    P.s. a quando la recensione di far point e aim controller?

    • Mirkothrasher seiseisei

      vogliamo FarPooooooooooooint

    • level-up

      Ma come non ti bastano le recensioni degli youtuber italiani che ci giocano per 5 minuti da seduti muovendosi senza neppure girare la testa, ma col pad, parlando del vomito che non causa?