La guerra per il predominio della Realtà Virtuale inizia ufficialmente oggi cari utenti di VR Gamer. Microsoft infatti, in occasione di un keynote, ha svelato a sorpresa i tanto attesi motion controller che verranno utilizzati per la Windows VR, un ecosistema comprendente l’headset creato in collaborazione con Acer e, molto probabilmente, gli enigmatici Hololens. Tali device andranno dunque a completare il puzzle della Mixed Reality, vera e propria sfida della Casa di Redmond con a capo la geniale figura di Mark Bolas, artefice di questa innovazione. Sappiamo ben poco purtroppo di questi motion controller. Microsoft ha soltanto sottolineato che offrono sei gradi di libertà, come gli Oculus Touch tanto per intenderci, e che per funzionare alla perfezione devono essere costantemente in vista delle telecamere rivolte verso l’esterno delle cuffie e dei sensori di monitoraggio. Purtroppo non sono stati mostrati in azione poichè, pur avendone la concreta possibilità, Microsoft non avrebbe potuto dare modo agli sviluppatori presenti di provarli a causa di ignote problematiche tecniche.

Microsoft

Si sono fatti attendere ma, finalmente, ecco i motion controller di Microsoft!

I motion controller verranno forniti in dotazione con una cuffia Acer Mixed Reality entro la fine di questo anno al sensazionale prezzo di 400 dollari. Microsoft dunque immetterà sul mercato un bundle assai economico rispetto alla concorrenza; confrontandolo all’Oculus Rift infatti il risparmio si aggirerebbe intorno ai 200 dollari, numeri che hanno dell’incredibile. Oltre al prezzo però, anche la Mixed Reality potrà giocare un fattore importante: essa infatti è una nuova visione della VR che permetterà di accomunare ancor di più il concetto del fisico e del virtuale. Come detto all’inizio, Facebook e Oculus VR potrebbero aver trovato finalmente un degno e agguerrito rivale che, con l’avanzare anche della Xbox Scorpio e degli Hololens, si candida ad essere una delle aziende più influenti nel campo della Realtà Virtuale.

A proposito dell'autore

Emanuele

Cresciuto a pane e videogiochi, Nucky nel corso degli anni riesce ad accomunare due delle sue più grandi passioni: il giornalismo ed l'amore spasmodico di tutto l'ambiente videoludico. Dopo anni ed anni di console e titoli visti e rivisti, la VR è riuscita nuovamente a far scattare la "scintilla" di curiosità mista amore proprio come accaduto per il primo Halo e per molti altri titoli.

Post correlati

  • cactus

    Tch, d’accordo che sono limitati rispetto ai controller Vive o Rift, ma a quel prezzo la proposta Microsoft comincia ad essere interessante.

    • Emanuele D’ascanio

      Sono rimasto stupito dal prezzo, vedremo come debutterà sul mercato!

  • Roberto Di Marco

    La tecnologia di tracking senza sensori esterni é sicuramente il futuro (come il wireless), ma ho l’impressione che questa prima versione “economica” mostrerá dei limiti.

    • Emanuele D’ascanio

      Aspettiamo a dirlo, bisognerà vedere soprattutto di quale tipologia di software disporrà sin dal lancio! :)

  • WarezSan .

    Quella levetta mi repelle…

    • Ombra Alberto

      Quella levetta la trovo comoda. Sopratutto se usata per camminare in modo classico.

      • Emanuele D’ascanio

        Prima di giudicare bisogna testarlo per bene! 😀

        • Ombra Alberto

          Si questo è vero. Poi dipende dai gusti personali. Puo’ anche non piacere.

          Io parlo per esperienza dei touch essendo molto simili a questi controller.. quella levetta è super utile.

          Tra l’altro ora che i touch emulano il gamepad xbox ancora più comodi.