Ironbelly Studios e TectonicVR sono a lavoro su Yore VR, un titolo per HTC Vive davvero ambizioso. Il sandbox open world è sempre stato un azzardo, e negli ultimi tempi ne sono sbucati dozzine di ogni specie, da quelli spaziali a quelli con gli zombie, ma sono altrettanti quelli spariti lasciando ben poche tracce di sé.  Stavolta non parliamo solo di sperimentazione, ma qualcosa di molto impegnato e difficile da gestire. Il mondo di Yore VR si ispira fortemente al low-fantasy medievale in termini di ambientazione, e il nostro compito è quello di metter su e gestire la propria casa e il resto del villaggio. L’esplorazione rappresenta un fattore preponderante in qualsiasi gioco open world, ma… muoversi è anche uno dei problemi della realtà virtuale! Il team si è quindi posto la sfida di sopperire al problema, offrendo al giocatore ben tre sistemi di movimento diversi: il tanto lodato teletrasporto, efficace e semplice, il D-pad, che ci permetterà di spostarci usando i direzionali e il Point & Walk, dove basterà selezionare un punto e il nostro avatar camminerà automaticamente in quel punto. Insomma, ce ne è per tutti i gusti!

Oltre a poter scegliere il sistema più adatto al nostro stomaco, gli sviluppatori hanno testato un sistema molto interessante per ovviare al motion sickness durante il Point & Walk giocando un po’ con il FOV: una volta selezionata la destinazione della nostra camminata, i bordi dello schermo verranno progressivamente oscurati, lasciando in mostra solo una piccola parte dello schermo. Tale opzione, definita da loro orgogliosamente Sick No More, è ovviamente regolabile secondo il proprio gusto personale, e chi vuole, può anche decidere di disabilitarla. Allo stesso modo, anche la velocità di movimento può essere aggiustata. La natura intorno a noi offre tutto ciò di cui avremo bisogno, dalle risorse quali il legno e il metallo per costruire attrezzi e strutture, alla fauna da cacciare per rimediare il cibo. Bisogna stare attenti però! Cacciare ha delle conseguenze importanti sull’habitat, e se stermineremo gli animali senza controllo, presto ci ritroveremo senza scorte di cibo. Il gioco è già disponibile su Steam in Early Access al prezzo di 14,99€ per HTC Vive, e ancora non si sa nulla per un eventuale porting su Oculus Rift. In futuro sono previste altre attività, quali la raccolta di erbe, l’alchimia, il combattimento corpo a corpo e persino dungeon pieni di trappole e ostilità.