Di titoli promettenti, realizzati appositamente per sfruttare l’immenso potenziale della VR, se ne è parlato molto, ma in vista dell’ormai prossima uscita, vogliamo parlarvi di Mind Unleashed, uno shooter game sci-fi in prima persona realizzato da Frost Earth Studio, una software house made in Italy. Purtroppo, il mercato videoludico italiano è particolarmente duro, poiché ancora incontra resistenze da parte di un pubblico non adeguatamente educato per apprezzare il medium e, perciò, fa fatica a dimostrare al mondo quanto sia sconfinato il potere creativo della nostra nazione. Ma non è il caso di Frost Earth Studio, che non solo riesce a dare prova di una grande capacità di creare ambienti immersivi, come ha già dimostrato di saper fare con Rift’s Cave, ma ha deciso di impegnarsi per realizzare prodotti dedicati alla realtà virtuale. Questo titolo è stato progettato per girare su HMD, ma non preoccupatevi, perchè anche chi ancora non è in possesso di un visore, potrà comunque giocarselo tramite mouse e tastiera oppure controller compatibili con PC. Nei panni di un robot, gireremo su un pianeta dove la carne ha ceduto il passo al freddo metallo e dovremo fare il possibile per farci strada dentro una pericolosa base militare segreta. Saremo soli contro orde di minacciosi automi: ci è richiesto infatti di giocare in modo strategico ed intelligente, sfruttando la furtività quando la situazione è troppo rischiosa da gestire a testa bassa e adoperare al meglio le varie armi a nostra disposizione. Per vincere, bisognerà sconfiggere 15 ondate di nemici che sfoggeranno armi, armature ed abilità sempre più potenti. Dopo aver ridotto in rottami ogni assalto, avremo 10 secondi di tempo per fare mente locale e prepararci all’arrivo di nuovi robot raccogliendo munizioni e recuperando salute.

Giusto perchè ritrovarci ad essere una one man army contro dozzine di avversari non è ancora abbastanza epico, ci scontreremo con tre temibili boss, uno ogni ogni cinque ondate. Per quanto riguarda lo stile di gioco, a cui abbiamo già accennato poco fa, esso verrà influenzato anche dalla scelta della propria classe, Engineer, Assault e Specialist, ciascuna con le sue caratteristiche. Gli sviluppatori hanno pensato anche di aggiungere alcune stanze nascoste in cui potremo ripristinare completamente la salute e le munizioni, ma saranno utilizzabili solo una volta per run. Tra le caratteristiche più interessanti troviamo la capacità di poter fluttuare nell’aria per spostarci o posizionarci strategicamente per cogliere di sorpresa i nemici, e per garantire una certa varietà di gioco, le mappe saranno molto ampie e ricche di zone tattiche. Tali aree saranno sbloccate man mano che ci faremo strada tra i nemici e ciascuna presenterà delle caratteristiche proprie che contribuiscono ad aumentare la variabilità del gameplay. Il gioco uscirà fra due giorni, il 29 aprile, e sarà disponibile su Steam, per Oculus Rift, HTC Vive e PC al prezzo di $2.99. Quello che i ragazzi della Frost Earth Studio hanno realizzato è uno shooter che ci regalerà quel gusto un po’ retrò, con elementi rogue-like sapientemente mescolati a trovate più moderne, per offrirci un gioco con una notevole rigiocabilità, una buona dose di sfida e una ambientazione futuristica curata e ricercata.

A proposito dell'autore

Tutti i videogiocatori, fin dalla più tenera età, hanno sognato di poter entrare dentro al videogioco: lui non è diverso. Perchè limitarsi al controller, mouse e tastiera? Da quando la realtà virtuale sta prendendo piede, ha deciso che vuol prendere a pugni i nemici virtuali con le sue stesse mani.

Post correlati